Gli Apelibrai” è un progetto della libreria “Il libro dei sogni”, inaugurata nel 2006 a Ceparana (Sp), in Liguria, grazie a un’idea della Dott.ssa E. Famulare e del Dott. C. Picariello, rispettivamente Responsabile e Coordinatore del Centro Socio-Educativo “Il Nuovo Volo”, un servizio progettato per favorire l’accesso delle persone diversamente abili al mondo del lavoro, fornendo loro l’opportunità di sviluppare al massimo le proprie autonomie.

L’iniziativa ha l’obbiettivo di sfatare i luoghi comuni sulla disabilità e far comprendere a tutti che queste persone sono come tutti gli altri e  possono tranquillamente lavorare e fornire servizi alla comunità, come ampiamente dimostrato dal fatto che oggi, sotto la supervisione di un educatore, la libreria è portata avanti da 5 persone disabili, ognuna con un ruolo specifico, dall’accoglienza del cliente, all’aiuto nella ricerca dei libri, alla vendita, alla organizzazione degli eventi e alla gestione della cassa.

L’idea ha funzionato e attraverso un gran numero di iniziative letterarie come letture condivise, presentazioni di libri, laboratori di scrittura e tanto altro,  sono costantemente aumentati sia il valore culturale che quello sociale dell’iniziativa, al punto che la libreria è diventata  negli anni un luogo di aggregazione e di condivisione, in particolar modo per i bambini e per i ragazzi.

Grazie alla costante collaborazione con le Scuole, le Associazioni Culturali, le altre Librerie e le Biblioteche presenti sul territorio, in questi 12 anni “Il libro dei sogni” ha cambiato ben 3 sedi, scegliendole ogni volta più spaziose e visibili, per riuscire a dare servizi sempre migliori ai clienti.

L’anno scorso è nato il progetto Gli Apelibrai, vere e proprie librerie itineranti che utilizzando alcune ape Piaggio attrezzate con scaffali in legno e illuminazione a led, raggiungeranno i paesi dell’entroterra spezzino con lo scopo di portare i libri dove non ci sono le librerie.

La scelta di questo mezzo di locomozione non è casuale. Proprio come fanno le api, le piccole librerie itineranti voleranno di paese in paese e impollineranno di cultura i ragazzi, che sono i fiori di questi luoghi, condividendo con loro l’attività più bella che esista: la lettura.

Ogni mezzo trasporterà al suo interno circa 500 libri, sia nuovi che usati, scelti con cura principalmente per i ragazzi, ma anche per le persone con deficit uditivi/visivi (audiolibri) e disturbi vari dell’apprendimento quali DSA, BES, ADHD, oltre a saggi e manuali per insegnanti e genitori.

Che dire. Andrea C., Katia, Andrea B., Leonardo e Sara, prima di essere disabili, sono persone meravigliose e rappresentano un esempio per tutti di come la volontà e l’impegno possano sconfiggere ogni difficoltà. Grazie ragazzi.